Nuovo sito, stesso impegno!

Seguici sulla nostra nuova pagina informativa Facebook CGIL: Coord Filcams Basi USA e NATO per il Personale Italiano.
Che aspetti? Siamo sempre noi, ancora più forti e ad un solo click di distanza!

mercoledì 7 ottobre 2015

Nuovo Capitolo

Amici, Compagni,
giorno 3 ottobre è iniziato per tutti noi un nuovo capitolo nella battaglia per la libera scelta sindacale nelle Basi USA e NATO: il primo coordinamento nazionale FILCAMS dei Lavoratori Italiani delle Basi dà ufficialmente il via ad una nuova struttura che, aspettando la normalizzazione dei rapporti tra la CGIL e l'amministrazione delle Basi USA, inizierà a svolgere i compiti di rappresentanza, attraverso la propria RSA e le Segreterie territoriali.
Tra le decisioni prese durante l'incontro, i cui dettagli possono leggersi dai seguenti link:
c'è stata anche la scelta di creare una pagina informativa su Facebook (CGIL: Coord Filcams Basi USA e NATO per il Personale Italiano) la quale non solo ingloberà gli argomenti trattati dal nostro blog ma si arricchirà del contributo delle Segreterie FILCAMS, del Coordinamento Nazionale e delle RSA di ogni installazione USA e NATO in Italia. Oltre a questa pagina Facebook, la FILCAMS nazionale si accinge a creare nel proprio sito web (http://www.filcams.cgil.it) una sezione dedicata alla nostra categoria, che funga anche da libreria documentale per tutte le iniziative che ci riguarderanno a partire da oggi.
Molti di noi erano e restano affezionati a questo blog, ma adesso è necessario "crescere" per il bene della categoria: la LIBU deve per forza cambiare pelle, uscire dal bozzolo per affrontare le importanti sfide del prossimo futuro. Sia chiaro: siamo sempre noi, sia qui che su Facebook, sempre determinati, sempre dalla parte dei lavoratori.
E adesso speriamo, anche col Vostro aiuto, di poter ampliare i nostri servizi di comunicazione e informazione, un aspetto che riteniamo essenziale per il completo coinvolgimento di tutti i lavoratori; non solo per la nostra battaglia di libertà ma anche per la qualità di una rappresentanza al passo coi tempi.
E allora, non senza un pizzico di nostalgia, lasciateci salutarVi in questo modo: 
Arrivederci e.... Benvenuti!

giovedì 30 luglio 2015

Anche a Vicenza la RSA FILCAMS CGIL!

Carissimi amici,
dopo la consegna delle tessere dello scorso maggio, le Basi di Vicenza eleggono la propria RSA FILCAMS, come già avvenuto a Sigonella. Nell'ambito dell'assemblea che ha preceduto l'elezione, il Responsabile Nazionale Basi USA per la FILCAMS, Andrea Montagni, ha anche dato annuncio di un decreto, appena emanato dal Ministero della Funzione Pubblica, per l'inquadramento presso gli Enti Statali dei colleghi riffati, come previsto dalle normative di legge dedicate alla nostra categoria (Legge 98/1970 e successive).

E adesso, in attesa del definitivo sblocco del rapporto con l'amministrazione USA, possimao prepararci al primo Coordinamento Nazionale Basi USA FILCAMS.
Nel frattempo, buone vacanze a tutti!

venerdì 3 luglio 2015

Susanna Camusso scrive ai lavoratori delle Basi USA

Cari amici,
molti di Voi ci hanno chiesto di aggiornarVi sullo status delle trattative per consentire la libertà di scelta sindacale nelle basi USA. Noi abbiamo preferito attendere in silenzio nell'attesa di questo comunicato, che arriva direttamente dagli odierni protagonisti della nostra battaglia. 
Ecco qui: Susanna Camusso (Segretario Generale CGIL) e Maria Grazia Gabrielli (Segretario Generale FILCAMS CGIL) scrivono una lettera aperta a tutti noi, lavoratori Italiani in forza alle Basi USA in Italia, iscritti alla FILCAMS. Spero che questo serva a spazzare via ogni dubbio. 
Buona Lettura!

Cliccate qui o sull'immagine per scaricare il PDF.


mercoledì 13 maggio 2015

11 Maggio 2015: La FILCAMS è a Vicenza

Cari amici,
di seguito il comunicato FILCAMS CGIL Vicenza sull'assemblea tenutasi Lunedì 11 Maggio:
Sono state consegnate anche a Vicenza, le prime 30 tessere di iscrizione alla Cgil, alla presenza del Segretario Provinciale della Filcams CGIL di Vicenza Alessio Odoni, Cunsolo Antonio della segreteria provinciale di categoria e del Responsabile Nazionale FILCAMS CGIL per le Basi USA Andrea Montagni.
“Un segnale che anche a Vicenza tra i lavoratori del personale civile non Statunitense cresce l’interesse verso la libertà di associazione sindacale all’interno delle Basi” commenta Alessio Odoni della Filcams Cgil di Vicenza. “Un’ altro traguardo importante, a cui si arriva, dopo anni di battaglie e tanto impegno da parte di tutti.”
Nel contratto nazionale che definisce le Normative per il Personale Civile non Statunitense delle Forze Armate U.S.A. in Italia (Lavoratori Basi Usa) è disposto che “i comandi intrattengono rapporti sindacali con Fisascat-Cisl e Uiltucs-Uil”, escludendo quindi la Cgil. Dopo l’iniziativa dei lavoratori della Base Usa di Sigonella, si è arrivati alla costituzione di coordinamento nazionale, al quale hanno partecipato anche lavoratori delle Basi di Vicenza. In attesa che lo sviluppo del dialogo già aperto tra CGIL, Governo Italiano ed Ambasciata USA, consenta l’accreditamento della Filcams col datore di lavoro, le cose da fare e le azioni da intraprendere sono già tante.

PS Aspettatevi importanti novità per i prossimi giorni: vi terremo informati.

sabato 2 maggio 2015

Assemblea FILCAMS a Vicenza: 11 maggio, sede CGIL FILCAMS

Cari amici, è arrivato finalmente il momento di consegnare le tessere anche per i colleghi delle Basi di Vicenza. Continua così quel lungo percorso che, molto presto (è certo), vedrà le porte delle Basi USA aprirsi al più grande Sindacato di categoria in Italia.
Lunedì 11 maggio, alle ore 19:30 presso la sede della CGIL Vicenza, in Via Vaccaro 128, si terrà la seconda assemblea dei lavoratori Italiani delle Basi USA di Ederle/Dal Molin, indetta dalla CGIL FILCAMS, come già avvenuto a Sigonella in Marzo. Ci auguriamo che presto i tempi diventino maturi anche per le altre Basi USA (e Germania) presenti sul territorio Italiano.
All'assemblea sarà presente l'instancabile Andrea Montagni, responsabile nazionale FILCAMS per il nostro comparto, il Segretario Generale FILCAMS Vicenza, Alessio Odoni, il Segretario Provinciale FILCAMS, Antonio Cunsolo ed il gruppo fondatori LIBU Vicenza,  sempre più convergente con CGIL. Il prossimo 11 maggio a Vicenza ci sarò anch'io, chi vi scrive, Saverio Bruno, a portare il saluto dei lavoratori di Sigonella iscritti alla FILCAMS e dirVi dell'esperienza aggregante del nostro Blog.

Adesso non ci sono più scuse, adesso potete scegliere, adesso c'è la CGIL: 
dalla parte dei Lavoratori, sempre! 

Contiamo di vederVi in molti, perché questo incontro Vi riguarda tutti: Lunedì 11 maggio, ore 19:30, via Vaccaro 128. Per ulteriori informazioni, invitiamo a contattare il Segretario Antonio Cunsolo chiamando il 342-9226616 o scrivendo ad antonio.cunsolo@cgilvicenza.it.
A presto!

mercoledì 18 marzo 2015

18 Marzo 2015: La FILCAMS è a Sigonella

Carissimi amici,
oggi, alla presenza del Segretario Provinciale della Camera del Lavoro Giacomo Rota, del Segretario Generale FILCAMS per la Sicilia Salvatore Leonardi e del Responsabile Nazionale FILCAMS per le Basi USA Andrea Montagni, il Segretario Nazionale CGIL Franco Martini ha consegnato le prime tessere FILCAMS ai lavoratori delle Basi USA, a Sigonella. Da oggi 76 di noi sono rappresentati da FILCAMS CGIL!
Oggi è un bel giorno.



martedì 3 marzo 2015

13 licenziamenti ad Aviano!

Ci risiamo!
vengono annunciati 13 esuberi ad Aviano ma l'informazione nelle altre Basi arriva "con calma", come se il problema dei nostri colleghi Friulani fosse soltanto un problema loro. Noi reputiamo, non abbiamo mai cambiato idea in proposito, che il problema occupazionale di una Base dovrebbe riguardare l'intera categoria e che le mobilitazioni dovrebbero essere sempre (o quasi) pianificate su scala nazionale. 
Chissà perché, proprio nell'era della comunicazione, i Sindacati non reputano come loro compito fondamentale anche quello informare i lavoratori su avvenimenti estremamente importanti e, perché no, anche tragici, come quelli di una probabile riduzione di personale. Una mancanza che costringe semplici lavoratori come noi a venire a sapere cosa succede ai nostri colleghi di Aviano, solo attraverso i giornali. Pubblichiamo qui i link agli articoli usciti su Il Gazzettino e Pordenone Oggi: cliccate sui nomi dei giornali per aprire le pagine corrispondenti.
Non potendo fare altro (al momento, purtroppo), auguriamo buon lavoro alla RSA di Aviano ed invitiamo loro a coinvolgere l'intera categoria perché solo uniti si vince. Inoltre, rinnoviamo la nostra vicinanza ai colleghi che potrebbero perdere il posto, sperando che il pericolo rientri.
A proposito di (dis)informazione, apprendiamo in questi giorni che tutti i colleghi licenziati a Livorno 3 anni fa, sono stati "sistemati". Da chi e dove non ci è dato saperlo, come non sappiamo neppure se questa informazione, ricevuta in un commento polemico al nostro articolo "Lettera da Livorno", corrisponda al vero (come speriamo) oppure no. Se ci si chiede di ringraziare qualcuno o qualcosa, si dovrebbe quantomeno specificare chi e per cosa. Ancora una volta, crediamo che, a tal proposito, il Sindacato, così solerte nell'inoltrare messaggi del Comando (come avvenuto a Sigonella nel caso del Commissary e della palestra), potrebbe fare molto di più per informare e coinvolgere i lavoratori.

venerdì 27 febbraio 2015

Sigonella: si consegnano le prime tessere FILCAMS

Cari amici,
Durante l'assemblea della scorsa settimana, 76 lavoratori di Sigonella (e altri si sono aggiunti in questi giorni) hanno voluto aderire alla FILCAMS CGIL, firmando la delega Sindacale. La FILCAMS ha dunque proceduto ad inviare queste deleghe al Comando, insieme ai nominativi della RSA appena eletta. Un atto tecnicamente semplice ma di grande significato perché segna simbolicamente il momento in cui la FILCAMS si prende ufficialmente carico di  rappresentare i lavoratori della nostra categoria. Anche Vicenza seguirà prestissimo lo stesso iter.
Noi, associazione LIBU, vediamo in questi avvenimenti dei passi essenziali, delle pietre miliari sulla strada che conduce la nostra categoria alla piena libertà sindacale: è solo questione di tempo.
Adesso, in occasione del rilascio del primissimo nucleo di tessere FILCAMS CGIL per i dipendenti Italiani delle Basi USA, abbiamo pensato di celebrare questo evento con un nuovo appuntameto collettivo, mercoledì 18 marzo: alle ore 16:30, presso Sigonella Inn,  il Segretario Nazionale CGIL, Franco Martini, avrà il piacere di incontrare e consegnare personalmente le tessere sindacali ai lavoratori.
Una piccola cerimonia informale (a cui vogliamo invitare ogni lavoratore della Base) non solo per dimostrare, se ancora ce ne fosse bisogno, l'impegno profuso dalla CGIL per la nostra categoria ma anche per chiedere ad uno strettissimo collaboratore di Susanna Camusso, maggiori dettagli sulle operazioni nazionali attualmente in corso per ottenere l'accreditamento presso il nostro datore di lavoro e superare, una volta per tutte, il vulnus dell'articolo 2. 
Nel frattempo, come annunciato da Andrea Montagni durante la scorsa assemblea, la FILCAMS si appresta ad apporre la propria firma sul nostro Contratto di Lavoro (CCNL), accanto a quelle di FISASCAT CISL e UIL-TuCS UIL. Un atto che non certifica alcun "entusiasmo" verso il nostro Contratto ma che accetta i termini contrattuali in essere, come presupposto per intavolare ogni futura trattativa.
Speriamo di vederVi tutti perché questa è una vittoria che riguarda ognuno di noi.

giovedì 19 febbraio 2015

Incontro all'ambasciata USA!!

Carissimi amici e colleghi,
ogni promessa è debito: oggi, 19 febbraio 2015, è avvenuto il primo storico incontro tra la CGIL ed il corpo diplomatico USA presso l'ambasciata di Roma, atto a superare il vulnus che impedisce alla FILCAMS CGIL di trattare col nostro datore di lavoro. L'incontro è stato molto lungo e cordiale... e certamente ne seguiranno altri. Abbiamo ragione di essere MOLTO ottimisti!
Per adesso non possiamo rivelare altro, ma seguiranno presto ulteriori dettagli: continuate a seguirci.
LIBU... liberi di scegliere!

martedì 17 febbraio 2015

Sigonella elegge la RSA CGIL

Per la prima volta nella sua storia, i lavoratori di Sigonella hanno eletto la propria RSA FILCAMS CGIL. Si sono raccolte 76 deleghe e, alla presenza del Segretario Generale FILCAMS di Catania, Salvatore Leonardi, e del Responsabile Nazionale FILCAMS per le Basi USA, Andrea Montagni, i lavoratori presenti all'assemblea hanno eletto:
- Rosario Pellegrino (coordinatore)
- Mary Cosentino
- Angelo Viscuso
Adesso, in attesa che lo sviluppo del dialogo già aperto tra CGIL, Governo Italiano ed Ambasciata USA, consenta l'accreditamento della FILCAMS col datore di lavoro, le cose da fare e le azioni da intraprendere sono già tante. Si inizia a lavorare.
Ulteriori informazioni e dettagli sullo svolgimento dell'assemblea di ieri, verranno forniti nei prossimi nostri articoli.

LIBU LIBERI

lunedì 2 febbraio 2015

Assemblea FILCAMS a Sigonella: 16 febbraio, Sigonella Inn

Assemblea Generale
hotel Sigonella Inn
Lunedì 16 febbraio
ore 16:30
Carissime lavoratrici e lavoratori della Base di Sigonella, sono Andrea Montagni il responsabile nazionale della  FILCAMS CGIL con delega alle Basi USA in Italia. Da qualche tempo lavoro con l'associazione LIBU nell'intento di portare la libertà di scelta sindacale ad una categoria di lavoratori come la Vostra, sospesa in una sorta di limbo dove lo stesso Statuto dei Lavoratori sembrerebbe avere un'efficacia limitata.
Abbiamo lavorato duramente e finalmente oggi i tempi sono maturi per indire un'assemblea generale dei lavoratori ed eleggere la Vostra RSA che vi rappresenterà per la FILCAMS CGIL. Se non è in essere alcun impedimento nell'eleggere RSA FILCAMS tra le lavoratrici ed i lavoratori della Base di Sigonella e nelle altre Basi in cui è presente la FILCAMS CGIL, è invece un problema per ora il suo accreditamento presso il Vostro datore di lavoro. Vi chiediamo di pazientare ancora, anche se contiamo di superare presto l'ostacolo a seguito dell'apertura di nuovi contatti tra la Segreteria nazionale CGIL e l'amministrazione USA.
L'assemblea si terrà presso l'hotel Sigonella Inn (davanti NAS1), lunedì 16 febbraio alle ore 16:30 ed è, ovviamente, aperta a tutte le lavoratrici ed i lavoratori della Base. Oltre al sottoscritto, parteciperanno all'assemblea le Segreterie territoriali della CGIL confederale  e della FILCAMS, insieme all'intero coordinamento LIBU di Sigonella. Inoltre, cosa che ci ha fa molto piacere, la LIBU intende invitare ad assistere a questa storica assemblea anche le Segreterie territoriali di FISASCAT CISL e UILTuCS, nell'ottica di iniziare una proficua collaborazione nell'interesse dell'intera categoria.
Nel corso della riunione verranno formalmente consegnate alla FILCAMS le deleghe (che speriamo numerose) delle lavoratrici e dei lavoratori che ci hanno onorato della loro fiducia, verrà eletto (da Voi e per Voi) il coordinatore RSA di Sigonella e verranno forniti maggiori dettagli sulle iniziative nazionali che, in questi giorni, si apprestano a superare il vulnus dell'articolo 2 del CCNL, il quale indica al datore di lavoro di trattare con le sole FISASCAT CISL e UILTuCS. Tutti noi saremo a Vostra disposizione per ulteriori domande e chiarimenti. 
La FILCAMS crede nella rappresentanza democratica e, proprio per questo, auspico una Vostra massiccia partecipazione all'assemblea come alla scelta del Vostro rappresentante. Per quanto mi riguarda, non vedo l'ora di conoscerVi tutti. 
                Andrea Montagni
                FILCAMS CGIL Nazionale

lunedì 12 gennaio 2015

Cosa succede a Livorno?

Sono arrivate oggi delle voci che riguardano la base di Livorno: chiusure, licenziamenti??????
Cosa sta succedendo? Qualcuno che sa, potrebbe immediatamente informare tutti noi tramite il BLOG  sull'accaduto, dato che nelle BASI, come sappiamo, non esiste (volutamente) informazione, e ci resta solo il BLOG della LIBU per avere qualche notizia certa!
Per rispondere a qualche Anonimo in rima, vorrei ribadire per l'ennesima volta, che la LIBU c'è e non cesserà mai di esserci. Abbiamo intrapreso una battaglia che ci sta costando tempo, sacrifici e tante frustrazioni perchè abbattere un muro consolidato da anni di silenzi, di sudditanze, di assenza di strategie e diritti costituzionali, non è facile in breve tempo e senza dipendere da lungaggini da noi certo non volute.
Ma sarebbe più costruttivo se tutti ci dessero una mano, invece di perdere tempo in inutili rime di dubbio gusto, a informarci su notizie che arrivano da altre basi o dal nostro datore di lavoro, ciò ci darebbe più strumenti per divulgare notizie per commentare o preparare possibili azioni, nell'interesse, sempre, di tutta la categoria.
Colleghi di Livorno ci siete????  Fatevi sentire!!!

giovedì 11 dicembre 2014

Uno sciopero a bassa voce

Colleghi, sapete che domani, venerdì 12 dicembre, c'è uno sciopero generale? Sapete che è stato indetto dalla CGIL e dalla UIL? Probabilmente sì, i media ci hanno informato bene, ma vi hanno detto qualcosa i vostri RSA? 
Qui i conti non tornano: se a proclamare lo sciopero fosse stata la sola CGIL, avremmo compreso perché ai lavoratori non arrivi nessuna comunicazione ufficiale, perché nessun volantino appaia sulle bacheche sindacali! Forse, e si sottolinea il forse, se lo sciopero fosse stato proclamato dalla sola CGIL, oggi saremmo qui a scrivere sulla nostra libertà (o meno) di partecipare. Se fosse stata la sola CGIL... ma non è così: questo sciopero è indetto anche dalla UIL, uno dei due sindacati deputati a trattare col nostro datore di lavoro! Eppure, basta chiedere in giro per scoprire che pochi, pochissimi lavoratori sanno che anche la UIL-TuCS presente nelle Basi invita ad aderire a questo sciopero e che i Comandi, di questo, sono già stati informati!
Perch
é allora non arrivano le dovute comunicazioni a tutti i lavoratori? Perché le bacheche ne restano vuote? Certo, magari qualche iscritto UIL-TuCS avrà anche ricevuto qualcosa, magari qualche RSA zelante avrà anche informato il proprio reparto, così, in ordine sparso, ma gli altri? Tutti gli altri? Questo è uno sciopero generale e tutti, TUTTI i lavoratori dovrebbero esserne informati per poi scegliere, in piena libertà, se parteciparvi o meno! Tutti, non solo gli aderenti a questa o quella sigla! Quanti di noi saranno domani a riempire i cortei? Molti non avrebbero aderito in ogni caso, ma altri non andranno solo perché non sono mai stati informati o comunque mai invitati a farlo... e oggi sarebbe già tardi!
A questo punto la domanda sorge spontanea: si tratta, anche in questo caso, della famigerata scarsa capacità comunicativa dei "nostri" sindacati oppure di altro? Oppure che al dovere si contrappone la volontà? Chi lo sa, certo che a noi tutto questo ricorda tanto l'episodio di "Così parlò Bellavista" dove quel signore si faceva chiamare ogni mattina per la sveglia, però a bassa voce, per non farsi disturbare.

lunedì 1 dicembre 2014

La FILCAMS incontra a Vicenza i lavoratori delle Basi USA

Cari amici, 
siamo orgogliosi di annunciare che sabato 6 dicembre alle ore 20:30, presso la sede della CGIL Vicenza in via Vaccari  128  (di fronte la pasticceria Poggiana), la FILCAMS, in collaborazione con LIBU Vicenza, incontrerà i lavoratori delle Basi USA. È un incontro fondamentale nell'inesorabile percorso di avvicinamento della CGIL alla tutela della nostra categoria, iniziato con l'incontro tenutosi a Catania lo scorso anno e che proseguirà con altre importantissime iniziative a breve scadenza. All'assemblea interverrà il Funzionario Nazionale FILCAMS con delega alle Basi USA, Andrea Montagni, e il Segretario Generale FILCAMS Vicenza, Alessio Odoni, oltre (si intende) al coordinamento LIBU di Vicenza.
Ci rendiamo conto che per alcuni lavoratori potrebbe venire difficile partecipare ad un'assemblea che, per assurdi motivi contrattuali (che speriamo di cambiare al più presto) deve essere tenuta oltre l'orario e fuori dal luogo di lavoro, tuttavia riteniamo importante la presenza di tutti sia per lanciare un segnale a chi vuole che nulla cambi, a chi pretende di continuare a limitare la nostra libertà di scelta, sia per conoscere, informarsi, porre domande e  (perché no) anche critiche a chi lavora, ormai da qualche anno, per affrancare sindacalmente la nostra categoria.
E allora, nonostante tutto, Vi aspettiamo in molti; passate parola: partecipate e fate partecipare i Vostri colleghi. Adesso c'è un Sindacato che vuole conoscerci, ascoltarci... e noi abbiamo davvero bisogno di un Sindacato che ci conosca e che ci ascolti! Siamo stati presi in giro per troppi anni, adesso vogliamo una rappresentanza libera, democratica, forte, professionale e, finalmente, dalla parte dei lavoratori.
Facciamolo, incontriamoci: ci vediamo Sabato, ore 20:30, via Vaccari 128.