Nuovo sito, stesso impegno!

Seguici sulla nostra nuova pagina informativa Facebook CGIL: Coord Filcams Basi USA e NATO per il Personale Italiano.
Che aspetti? Siamo sempre noi, ancora più forti e ad un solo click di distanza!

mercoledì 17 ottobre 2012

I sondaggi di LIBU #4

Amici, 
visti i temi sollevati a seguito dell'interpellanza parlamentare dell'Onorevole Giuseppe Berretta e dell'ultimo nostro articolo sull'Agenzia delle Entrate che ci equipara ai dipendenti pubblici, vorremmo adesso sondare la Vostra opinione sul settore che meglio "veste" la nostra categoria. Il sondaggio (colonna a destra del Vostro schermo), si chiuderà il 30 novembre; speriamo che voterete in tanti.

LIBU LIBERI

6 commenti:

  1. Dovremmo appartenere al ministero della difesa, primo : perche` di fatto lavoriamo dentro una base militare e il nostro lavoro e` di supporto alle attivita` che essa svolge. Secondo: noi civili ogni volta che si svolgono esercitazioni militari, siamo sempre coinvolti, mi ricordo ancora che l'11 Settembre 2001, hanno chiuso i cancelli e noi siamo rimasti chiusi (sequestrati) dentro fino alle 21:00 circa. Loro avrebbero potuto rimanere chiusi anche 30 giorni, ma noi LN dovevamo poter uscire subito.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro collega tu ti ricordi solo l'evento dei cancelli chiusi 11settembre ma noi vigili del fuoco siamo sempre soggetti a questi eventi in quanto servizio indispensabile! E vuoi sapere a quanto corrisponde la nostra indennità di rischio? Esattamente quanto la tua cioè nulla. E ti ricordo in oltre che mentre tutta la base in quei giorni era in permesso amministrativo noi venivano a lavorare con tutti i rischi e dischi del caso senza nessuna maggiorazione. Quindi il punto non è quello di restar chiusi dentro la base dopo le 16 ma quello di avere un adeguato contratto che ci salvaguardi da queste situazioni. Come?
      Con l'appartenenza al ministero della difesa che già contempla queste voci di indennizzo.
      Non credo che un contratto del turismo possa tutelare casi del genere.
      Per cui mi trovo non d'accordo ma di più a quello che la libu chiede.
      Dunque sosteniamo il loro operato a partire da questo sondaggio.

      Sigonella alza la testa senza paure.

      Elimina
  2. Concordo pienamente con i commenti gia` pubblicati. Credo che di fatto si debba appartenere al Ministero della Difesa in quanto, oltre al fatto di lavorare direttamente su mezzi tattici ed equipaggiamenti militari facenti parte alle forze NATO, siamo soggetti giornalmente a tutti quei controlli che si attuano soltanto nelle basi militari. Ritengo assurdo essere inquadrati come gli operatori turistici ( senza voler nulla togliere ai lavoratori di tale categoria ) quando veniamo addestrati, tramite corsi un po` ovunque, ad operare su veicoli che non mi pare siano stati progettati per la vendita della porchetta o dei brigidini di lamporecchio.

    Sveglia colleghi!!!..facciamoci sentire!!!

    RispondiElimina
  3. RIFLESSIONE:
    A proposito delle AGENZIA DELLE ENTRATE, dato che siamo invasi da CONTRATTORI AMERICANI che stanno togliendo in qualche modo lavoro ma figurano come servizi, bisognerebbe capire se questi non debbano anche loro PAGARE le TASSE in Italia dato la loro lunga permanenza che e' foltre il range previsto per i turisti?

    RispondiElimina
  4. Ragazzi, avere il pannello dei sondaggi temporaneamente fuori uso
    per motivi tecnici, per tanto tempo, toglie a tanti l'opportunita' di votare/esprimere la propria opinione. Cercate di essere piu' sbrigativi nelle dovute riparazioni, perche' il tempo, purtroppo, non si ferma.

    Buon Lavoro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione: attenzione però a non confondere il sondaggio con la raccolta firme che è tutt'altra cosa e che è e resta attivissima (leggi "PETIZIONE!" per maggiori informazioni).

      Per quanto riguarda il pannello dei sondaggi, lo stop tecnico non è dipeso da noi ma dal nostro provider (Blogger), il quale motore software ha cancellato tutti i voti dati fino a quel momento (56). Stiamo ancora aspettando per capire se tali voti possono essere recuperati o se, invece, bisogna ripartire da zero... ma c'è tempo: per adesso pensiamo a firmare e fare firmare la nostra, la Vostra petizione. Seppelliamoli di firme!!

      Elimina