Nuovo sito, stesso impegno!

Seguici sulla nostra nuova pagina informativa Facebook CGIL: Coord Filcams Basi USA e NATO per il Personale Italiano.
Che aspetti? Siamo sempre noi, ancora più forti e ad un solo click di distanza!

martedì 21 ottobre 2014

Roma, 25 ottobre 2014


Il 25 ottobre, con la CGIL a Roma, la LIBU c'è: scenderemo in piazza per noi, per voi, per tutti. Una battaglia per i diritti, le tutele, il welfare; noi ci saremo! Se vorrai raggiungerci e manifestare con noi, conoscerti sarà un piacere. Scrivi a libuliberi@gmail.com o chiama al 340-1079503.

LIBU LIBERI... TUTTI!

14 commenti:

  1. Mi dispiace non poter venire ma noto con piacere che avete ancora al braccio il simbolo dal sud al nord all together.
    Anita

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci saro' anche io
      Mary Cosentino

      Elimina
  2. Qualche foto dal corteo??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro collega, come già più volte precisato in questa sede, il nostro blog si prefigge lo scopo di informare e discutere le problematiche della nostra categoria, attraverso i progetti che partono dall'associazione LIBU. Noi non siamo qui per tediarvi con quello che gli Americani chiamano "I love me wall".
      Comunque, come Libu Liberi siamo presenti sia su Twitter (@libuliberi) che su Facebook (https://www.facebook.com/libu.liberi), dove abbiamo postato le foto della manifestazione di Roma. Invitiamo tutti a visitarci e condividere la nostra amicizia.
      Ciao!

      Elimina
  3. Beh, si e' "ammosciata" la LIBU? Non leggiamo commenti da un bel po', che succede?

    RispondiElimina
  4. Come mai la LIBU non menziona le solide iniziative della FISASCAT in merito all'estensione della legge 98 per Aviano e Livorno?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Collega, mettiamoci d'accordo: sembrerebbe che ad Aviano vi siano RSA che girano per la Base dicendo che gli esuberi sono rientrati, che i lavoratori sono già stati risistemati in altri reparti per evitare i tagli. Se questo fosse vero, e sottolineamo se, allora il tuo commento non avrebbe alcun senso; se invece gli esuberi ci sono ancora, come purtroppo temiamo, allora questi RSA dovrebbero solo vergognarsi, perché per 4 deleghe speculerebbero sulla pelle della gente. Vedremo, presto si conoscerà la verità: noi tutti ovviamente speriamo che i tagli siano stati cancellati e che il tuo commento sia solo una sciocchezza. Nel frattempo però, ti invitiamo a mandarci riscontri reali che non siano i soliti "quanto siamo belli, quanto siamo bravi" dei comunicati che siamo abituati a leggere.

      Elimina
  5. Le su menzionate iniziative sono congiunte con la UILTUCS e per ora non hanno avuto nessun effetto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

      Elimina
    2. (laoinetto ae{ .M.inistro
      Via XX Settembre, 8 00 I 87 ROMA
      PEl: udc@gabmin.difesa.it PEC: udc@postacert.difesa.it
      PdC: Funz. Amm.vo Dott.ssa Francesca TITA Tel. 06-47352063 (9uf.sez2.ca@gabmin.difesa.it)

      Oggetto: Lavoratori licenziati. Basi USA.

      A:
      FISASCAT- CISL
      Via dei Mille, 56
      00185 ROMA

      UllTuCS - Ull
      Via Nizza, 128
      00198 ROMA

      Riferimento: lettera prot. n. P/5282/2014/3.3 RR/gp in data 27 ottobre 2014.000

      Si fa riferimento a quanto comunicato con Ia lettera sopra citata, concernente Ia questione del personale civile italiano a rischio licenziamento presso le basi di Aviano e di Camp Darby, concesse in uso agli Stati Uniti.

      AI riguardo, I'Amministrazione della difesa - benche i citati rapporti di lavoro non rientrino nelle relative attribuzioni - su indicazioni del Sig. Ministro si e da subito adoperata, anche presso i competenti Dicasteri, per promuovere un'iniziativa normativa, gia nella Iegge di stabilita
      peril 2015, volta a consentire Ia riattualizzazione della Iegge n. 98 del 1971.
      In ogni caso, si assicura che Ia problematica continuera ad essere particolarmente seguita dal Vertice politico e dal Dicastero, pur nell'ambito delle proprie competenze.

      DIRAMAZIONE INTERNA:
      CONSIGLIERE DEL MINISTRO PER LE RELAZIONI ESTERNE E ISTITUZIONALI SEDE

      Elimina
    3. Collega,
      ci siamo permessi di riformattare il tuo commento per renderlo piu' leggibile, abbiamo comunque conservato l'originale. Grazie per questo documento che merita certamente di piu' e a cui dedicheremo un articolo a parte.
      A questo punto, resta da chiedersi chi e perche' ad Aviano (e non a Livorno) dice ai lavoratori che gli esuberi sono ormai rientrati. Indagheremo.
      Abbiamo ancora un'ultima domanda: hai anche copia della lettera che i sindacati avevano mandato al Governo, intendiamo la lettera prot n. P/5282/2014/3.3 RR/gp ?

      PS Se volessi comunicare con noi per altre vie, il nostro email e' libuliberi@gmail.com, il telefono 340-1079503.

      Elimina
  6. La lettera a cui fate riferimento inviata a diversi senatori/onorevoli e al min Pinotti è stata largamente pubblicizzata dai sindacati della base di Camp Darby. Credo che tutti i lavoratori di quella base ne abbiano copia.

    RispondiElimina