Nuovo sito, stesso impegno!

Seguici sulla nostra nuova pagina informativa Facebook CGIL: Coord Filcams Basi USA e NATO per il Personale Italiano.
Che aspetti? Siamo sempre noi, ancora più forti e ad un solo click di distanza!

lunedì 1 dicembre 2014

La FILCAMS incontra a Vicenza i lavoratori delle Basi USA

Cari amici, 
siamo orgogliosi di annunciare che sabato 6 dicembre alle ore 20:30, presso la sede della CGIL Vicenza in via Vaccari  128  (di fronte la pasticceria Poggiana), la FILCAMS, in collaborazione con LIBU Vicenza, incontrerà i lavoratori delle Basi USA. È un incontro fondamentale nell'inesorabile percorso di avvicinamento della CGIL alla tutela della nostra categoria, iniziato con l'incontro tenutosi a Catania lo scorso anno e che proseguirà con altre importantissime iniziative a breve scadenza. All'assemblea interverrà il Funzionario Nazionale FILCAMS con delega alle Basi USA, Andrea Montagni, e il Segretario Generale FILCAMS Vicenza, Alessio Odoni, oltre (si intende) al coordinamento LIBU di Vicenza.
Ci rendiamo conto che per alcuni lavoratori potrebbe venire difficile partecipare ad un'assemblea che, per assurdi motivi contrattuali (che speriamo di cambiare al più presto) deve essere tenuta oltre l'orario e fuori dal luogo di lavoro, tuttavia riteniamo importante la presenza di tutti sia per lanciare un segnale a chi vuole che nulla cambi, a chi pretende di continuare a limitare la nostra libertà di scelta, sia per conoscere, informarsi, porre domande e  (perché no) anche critiche a chi lavora, ormai da qualche anno, per affrancare sindacalmente la nostra categoria.
E allora, nonostante tutto, Vi aspettiamo in molti; passate parola: partecipate e fate partecipare i Vostri colleghi. Adesso c'è un Sindacato che vuole conoscerci, ascoltarci... e noi abbiamo davvero bisogno di un Sindacato che ci conosca e che ci ascolti! Siamo stati presi in giro per troppi anni, adesso vogliamo una rappresentanza libera, democratica, forte, professionale e, finalmente, dalla parte dei lavoratori.
Facciamolo, incontriamoci: ci vediamo Sabato, ore 20:30, via Vaccari 128.

7 commenti:

  1. Finalmente, mi sa che presto ci sara' un sindacato nelle basi USA.

    RispondiElimina
  2. Proprio oggi un collega mi chiedeva se c'erano novita, gli ho appena telefonato che poteva trovare ottime notizie nel sito della LIBU.

    Grazi ragazzi,
    Franco da Napoli

    RispondiElimina
  3. Spero solo che quando la FILCAMS entrerà nelle Basi USA, la uiltucs e la fisascat saranno all'altezza di agire come sigle sindacali degni di questo nome.

    RispondiElimina
  4. Ciao
    Vorrei parlare della "Regola dello Specchio"
    Lo specchio riflette l'immagine dell'oggetto che ha davanti.
    Se l'immagine è brutta, è perché ciò che sta davanti è brutto.
    Se vediamo riflesso un Asino, non possiamo prendercela con lo specchio...
    Il Sindacato all'interno delle basi è quello che è, perché NOI lo siamo.
    Conviene cambiare il proprio singolo atteggiamento e modo di pensare, che sia più consapevole e maturo, pronto e attento a quel che viene fatto in nome e per conto dei lavoratori, allora anche il Sindacato sarà migliore, proprio perché rappresenterà un'altra immagine.
    Non facciamo l'errore di sperare che un "recipiente" cambi il contenuto. Anche nella brocca d'oro, l'aceto non diventa vino.
    Cambiamo mentalità e cambierà il mondo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Collega, dove sei stato in questi ultimi anni? Forse non sai che da tempo noi lavoriamo perché accadesse proprio quello che oggi succede: noi non "speriamo" in nessuna entità esterna ma costruiamo il nostro futuro, giorno dopo giorno. Certo... un po' di fortuna non guasta mai.
      Perché non ci aiuti anche tu?

      Elimina
    2. Cari
      non era rivolto a Voi, ovviamente. ma a tutti coloro che si aspettano da un Sindacato o da una Organizzazione, la soluzione dei problemi che non può esserci- sempre a mio modesto parere- se non viene sostenuta da un cambio culturale di ciascuno, lo stesso che avete e state dimostrando di avere VOI
      Un saluto

      Elimina